Cos'è il social trading? Guida al social trading. Come seguire i trader più esperti

Nel corso degli ultimi anni si è andato sempre più affermando il social trading, quel particolare modo di contrattare sul Forex il quale consente di approntare le proprie operazioni seguendo le mosse dei trader esperti, una pratica resa possibile in particolare dal broker eToro.

Il trading sul Forex, per essere fatto nel modo migliore e portare risultati adeguati nonsolo all'impegno profuso, ma anche al rischio corso sul proprio investimento, presuppone l'utilizzazione di strumenti in grado di limitare i pericoli e implementare al massimo la possibilità di guadagnare. La conoscenza delle tecniche e l'utilizzazione di strumenti di analisi è ormai considerata un requisito fondamentale per chi vuole operare in maniera professionale sul mercato dei cambi valutari. Uno degli strumenti che vanno assolutamente conosciuti in tal senso, è il social trading, sempre più considerato da addetti ai lavori e trader, più o meno occasionali, proprio per l'ausilio che riesce ad offrire.

Che cos'è il social trading

Il social trading è una pratica che è diventata consuetudine dopo l'avvento del trading online e la condivisione di informazioni che caratterizza l'epoca di internet. Se prima il trader si limitava all'uso di mezzi di comunicazione come il telefono o il fax, oggi è proprio la rete il mezzo di comunicazione più usato, proprio per la facilità e la velocità che mette a disposizione di tutti coloro che necessitano di un flusso costante di informazioni.

Il social trading è stato reso popolare in Italia da eToro

Una caratteristica estremamente preziosa sui mercati valutari, ove l'arrivo di una novità improvvisa, come è recentemente successo con il disancoraggio del franco svizzero dall'euro, può provocare un vero e proprio terremoto. Proprio il costante flusso di informazioni e la rapidità con cui si avvicendano a beneficio di tutti, ha radicalmente contribuito a mutare il modo di fare trading degli investitori. Chi opera sul Forex, infatti, non è più solo quando si tratta di prendere decisioni, ma può scegliere di confrontarsi liberamente con altri trader, esperti o meno, condividendone le scelte. La socializzazione del trading, ha avuto come conseguenza la presa d'atto da parte di alcuni broker dell'opportunità di offrire una loro versione di social trading automatizzato.

I mutamenti provocati dal trading online

Il risultato di questo orientamento, è quello che viene chiamato social trading, in cui i trader condividono tutte le operazioni da loro intraprese con chiunque voglia farlo e possono scambiare informazioni con altri investitori, venendo così a conoscenza dei loro metodi. Come si può agevolmente comprendere si tratta di una vera e propria miniera di conoscenze che sono a disposizione di chiunque abbia intenzione di apprendere. Una miniera che si dipana tramite forum di discussione online e altri strumenti di trading comunitario che hanno in ultima analisi il compito di prefigurare un sapere condiviso in grado di aiutare tutti a guadagnare sul Forex. Proprio le operazioni che vengono effettuate sul mercato vengono analizzate, spiegate, vivisezionate per farne un patrimonio comune che aiuti tutti a capire i meccanismi che agevolano la riuscita di una operazione e il fallimento di un'altra. In questo modo si crea la vera e propria comunità che è alla base del social trading.

Il social trading è uno strumento effettivo di mercato: il caso eToro

Una volta constatata la forza di attrazione del web e la voglia di condivisione di molti trader, alcuni broker Forex hanno tratto le somme e compreso le reali implicazioni del fenomeno. Ne è derivata in particolare la creazione degli strumenti che consentono di integrare il social trading direttamente sulle piattaforme di trading e di sfruttarne le grandiose potenzialità. Il pioniere in tal senso è stato eToro, che già nel corso del 2010 ha provveduto a proporre il suo OpenBook, il cui funzionamento è appunto basato sul modello del social trading. In pratica ogni partecipante alla piattaforma, previa iscrizione, può condividervi i propri investimenti, spiegando il senso delle operazioni intraprese, oltre a poter trarre spunto dalle mosse messe in atto dagli altri trader. Il tutto senza dover comunicare la somme di denaro impiegate nelle operazioni o quelle eventualmente guadagnate.

Il social trading consente di guadagnare anche a chi non è esperto di Forex

Si può facilmente comprendere come le informazioni che è possibile avere grazie al flusso che si forma online, può trasformarsi in una rampa di lancio non indifferente per chi abbia sufficiente elasticità mentale da comprendere che adattare le proprie posizioni a quelle dei trader vincenti, può essere una strategia vincente, soprattutto per chi si trova alle prime armi e non ha ancora compreso appieno i meccanismi del mercato o non si sente ancora in grado di padroneggiarli pienamente. Un adattamento che può essere svolto in maniera del tutto manuale, elaborando le informazioni ricevute per dare vita ad una strategia del tutto autonoma, ma anche in modo del tutto automatico, improntando le proprie operazioni sulla falsariga di quelle messe in campo da altri trader non solo più esperti, ma anche più abili nel cumulare profitti. Una referenza che in fondo fa premio su tutte le altre.

Quali sono gli obiettivi del social trading

Da quanto detto sinora, si può facilmente comprendere come il social trading può rivelarsi in effetti non molto utile per i trader che hanno già avuto modo di temprarsi sui mercati. Allo stesso tempo, offre agli investitori che muovono i loro primi passi un'opportunità pressochè unica per imparare i rudimenti e rendere di conseguenza rapidamente redditizie le proprie operazioni, con un vero e proprio processo di formazione continua orientata al trading sul Forex portata avanti privilegiando la pratica. Monitorare le operazioni portate avanti dagli investitori esperti rende infatti più agevole comprendere come possono essere orientati i propri ordini, senza limitarsi a fare pura teoria che, all'atto pratico, potrebbe servire a molto poco.

Il continuo botta e risposta che avviene sui forum dedicati, tra i trader più esperti e quelli che invece hanno bisogno di essere orientati al meglio, può rivelarsi estremamente proficuo. Per capire meglio il vantaggio che si può avere da questa particolare forma di trading, basta vedere i dati relativi all'OpenBook di eToro, dai quali risulta che i guadagni registrati dall'insieme dei trader che lo utilizzano risultano di gran lunga superiori a quelli che vengono invece generati con il trading tradizionale.

I pareri su eToro

A proposito di eToro, va ricordato che si tratta di un broker Forex, provvisto di una regolare licenza e che di conseguenza si occupa istituzionalmente di fungere da intermediario tra l'investitore ed il mercato. A questa funzione, però, Etoro affianca anche la possibilità di fare trading seguendo i migliori trader che già investono sulla piattaforma, i più performanti in assoluto.
Con eToro si può infatti scegliere di seguire chiunque, dopo aver fatto la propria scelta in base alle statistiche reali riguardanti i trader. I parametri da usare, vengono scelti in via del tutto personale e possono portare ad optare per i trader che hanno ottenuto i migliori risultati nel corso di un determinato lasso di tempo, oppure quelli che sono soliti operare con percentuali di rischio più o meno elevate. In definitiva, con eToro è possibile investire e guadagnare anche sapendo poco di trading. Cosa desiderare di più?

Articolo letto 753 volte

Dott. Dario Marchetti
  • La teoria del mercato efficiente di eugene fama

    La teoria del Mercato Efficiente, formulata nel 1965 da Eugene Fama, al fine di cercare di definire quale sia il mercato in grado di mettere gli investitori alla pari, ha avuto largo successo, ma è stata [...]

  • Rischio d'investimento di un paese: come si calcola

    Il rischio d'investimento di un paese è un coefficiente che andrebbe tenuto in stretta considerazione ove si decida di investire in azioni o obbligazioni di uno Stato estero. Per capire se il proprio investimento [...]

  • Piccola guida alle medie mobili

    Le medie mobili sono considerate molto importanti da tutti coloro che operano nel trading. Sono infatti in grado di rendere più agevole l'interpretazione di quanto sta accadendo sui mercati, a patto di di non [...]